Europa, giovani
partecipazione e cittadinanza

Il Supplemento al Certificato Europass

Aggiornato il 12/12/2018
Stampa

Europass è un portafoglio di 5 documenti (Europass Curriculum Vitae; Europass Passaporto delle Lingue; Europass Mobilità; Europass Supplemento al Certificato; Europass Supplemento al Diploma) pensato per facilitare la mobilità geografica e professionale dei cittadini europei mediante la valorizzazione del patrimonio di esperienze e conoscenze teoriche e pratiche acquisite nel tempo.

​Il Supplemento al Certificato è uno dei 5 documenti.  

Il "Supplemento Europass al Certificato" descrive in modo standard ciascun percorso e indirizzo ufficiale di istruzione secondaria di secondo grado , consentendo di dare sinteticamente trasparenza ai titoli di studio in termini soprattutto di competenze attese e di possibili sbocchi professionali, si ribadisce che esso costituisce un complemento del diploma finale e del certificato conclusivo del diplomato, e che non rappresenta invece una certificazione delle competenze acquisite dai singoli diplomati. Aiuta soggetti terzi a comprendere le competenze acquisite dai possessori di titoli professionali. Ciò risulta particolarmente importante quando si presenta una domanda di lavoro all'estero.
 

Il Supplemento al Certificato non sostituisce il certificato originale e non è un sistema automatico che garantisce il riconoscimento dei titoli. Come tutti i documenti Europass il certificato è gratuito.

Il Centro nazionale Europass Italia, ha sede presso l'Anpal,  e coordina le attività connesse al portafoglio Europass. Garantisce che i documenti Europass siano conformi alle norme e accessibili a tutti, mettendoli a disposizione anche in forma cartacea per chi non ha accesso a internet ed è responsabile del rilascio del documento Europass-Mobilità.
Il centro svolge, inoltre, attività di informazione e promozione rivolta al pubblico in generale e ai datori di lavoro, agli operatori di orientamento e al personale delle scuole.
Non svolge invece attività di incontro domanda-offerta di lavoro, non dispone di una banca dati per la raccolta di candidature spontanee, curriculum vitae o passaporto europeo delle lingue, né finanzia progetti di mobilità.
Il centro italiano fa parte della rete europea di Centri nazionali Europass coordinata dalla Commissione europea (Direzione generale Istruzione e cultura) con il supporto del Cedefop.


Ente promotore:
Europass
Indietro

Cerca nel sito